SELEZIONARE LA LINGUA:

A man with a headset on a video call

Il futuro dell'interpretariato: domande e risposte con il team di interpretariato telefonico di Lionbridge

Come scegliere il servizio di interpretariato adatto per le vostre esigenze aziendali 

Comunicate con i clienti in qualsiasi lingua, on demand

Con l'espansione sempre maggiore del digitale, i servizi di interpretariato vi mettono in contatto con i vostri clienti, indipendentemente dal luogo in cui si trovano o dalla lingua che parlano. Il servizio di interpretariato scelto dipende dal numero di clienti da raggiungere e dal tipo di conversazione da svolgere. L'interpretariato telefonico è adatto per comunicare con un cliente che chiama un servizio di assistenza e parla una lingua diversa dalla vostra. L'interpretariato simultaneo da remoto è ideale per fornire la traduzione istantanea in più lingue per un evento virtuale o per una conferenza ibrida che coinvolge sia partecipanti in loco che remoti.

Come sarà il futuro dell'interpretariato? Lo abbiamo chiesto a Susan Gryder, Director of Sales for Over-the-Phone Interpretation, e Jerry Wish, Global Head of Alliances per Lionbridge.

Qual è la differenza tra interpretariato consecutivo, interpretariato simultaneo e interpretariato telefonico?

Susan Gryder (SG): L'interpretariato è un servizio verbale e può essere fornito in modo consecutivo o simultaneo.

Interpretariato consecutivo: con l'interpretariato consecutivo gli oratori fanno una pausa ogni due o tre frasi, per consentire all'interprete di tradurre ciò che è stato detto. L'interprete lavora in genere sia verso la lingua di destinazione che verso quella di origine.

Interpretariato simultaneo: con l'interpretariato simultaneo un oratore parla in modo continuo, senza fare pause per l'interprete. Un interprete simultaneo ha ricevuto una formazione specializzata e traduce alcune parole o una frase subito dopo l'oratore. Il contenuto viene quindi interpretato simultaneamente al discorso pronunciato dall'oratore.

Questi due servizi possono essere forniti in diversi modi. L'interpretariato consecutivo viene fornito di persona, faccia a faccia, in una conversazione o in un piccolo gruppo, oltre che per telefono con il servizio di interpretariato telefonico o tramite video. L'interpretariato simultaneo è usato più spesso per riunioni formali o con molti partecipanti. In molte situazioni sono presenti un oratore e un folto gruppo di persone che ascoltano. Poiché vengono parlate più lingue contemporaneamente, l'interpretariato simultaneo viene svolto con l'ausilio di apparecchiature o software online per tenere separate le lingue e permettere agli ascoltatori di scegliere quella desiderata.

Jerry Wish (JW): L'interpretariato simultaneo per eventi virtuali sta ottenendo molto successo nel settore. In passato gli eventi aziendali si svolgevano principalmente di persona, ma il COVID ha reso necessario lo svolgimento da remoto di questo tipo di interpretariato. Il servizio di interpretariato simultaneo da remoto è molto importante perché gli eventi interamente virtuali o ibridi continueranno a essere presenti anche in futuro.

Quali sono le situazioni più adatte per l'interpretariato telefonico?

SG: L'interpretariato telefonico viene spesso usato per fornire supporto linguistico in un ambiente di call center, quando le persone stanno già parlando al telefono. È utile anche in situazioni in cui non è pratico programmare l'intervento di un interprete di persona. Può trattarsi di una situazione di emergenza che non vi aspettavate. Può essere una situazione in ambito ospedaliero o medico, non pianificata. Per ogni interazione con una persona che preferisce usare una lingua diversa dalla vostra, l'interpretariato telefonico può essere utile.

Questo servizio dipende dalla qualità del sistema e dai supporti telefonici. Gli utenti saranno soddisfatti solo se il supporto della tecnologia è adeguato a creare un ambiente in cui gli interpreti possono svolgere bene il loro lavoro.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'interpretariato simultaneo da remoto?

SG: L'interpretariato simultaneo da remoto offre un servizio di interpretariato multilingue per persone che non si trovano nello stesso posto, pur mantenendo la tecnologia per la separazione dei canali linguistici e, di conseguenza, la possibilità di svolgere un servizio di interpretariato simultaneo. Con questa tecnologia è anche possibile svolgere riunioni con un misto di partecipanti presenti di persona e collegati da remoto, come avverrà quando la pandemia di COVID sarà superata. L'aspetto cruciale per gli interpreti rimane lo stesso, sia che la riunione venga svolta di persona o tramite interpretariato simultaneo da remoto: gli interpreti devono essere in grado di ascoltare chiaramente e idealmente vedere bene gli oratori. Uno dei segreti dell'interpretariato simultaneo è l'importanza della componente visiva. L'interprete deve agire rapidamente e la possibilità di vedere l'oratore è parecchio utile per raggiungere un risultato fluido e accurato.

JW: Molti servizi aziendali e pubblici vengono organizzati partendo dal presupposto che le persone parlino la stessa lingua. Ciò avviene, ad esempio, per gli helpdesk del servizio clienti, le linee di assistenza degli enti pubblici, le conferenze o le grandi fiere commerciali. In realtà, spesso le persone non parlano la stessa lingua. Le aziende si rendono sempre più conto della possibilità di fornire informazioni a una gamma molto ampia di persone in modo estremamente efficiente attraverso le tecnologie virtuali. I fornitori di servizi di interpretariato simultaneo da remoto supportano ora migliaia di eventi virtuali importanti ogni mese. In questo modo, un fornitore consente lo svolgimento di una conversazione nella stessa lingua, ricorrendo al nostro supporto per renderla multilingue.

A woman speaking on a headset

Come funzionano le didascalie in tempo reale e in quali situazioni sono utili?

JW: Le didascalie sono utili per far comprendere il messaggio alle persone che non parlano la lingua in cui è stato creato il contenuto originale o che hanno problemi di udito. L'aspetto interessante è che al momento sul mercato sono presenti fornitori di servizi di creazione di didascalie e fornitori di servizi di interpretariato simultaneo da remoto, ovvero le attività sono separate. In futuro ci aspettiamo una fusione di questi servizi, in particolare perché gli eventi vengono spesso preparati in modo da essere ritrasmessi dopo la traduzione iniziale. La presenza di didascalie per le persone che seguono l'evento dopo che si è svolto è piuttosto importante.

SG: Con tutte queste novità in termini di tecnologie e approcci, è importante rivolgersi al fornitore di servizi linguistici e discutere in modo approfondito dei destinatari da raggiungere e del risultato finale desiderato. Collaborando, riuscirete a identificare esattamente il giusto tipo di interpretariato per il caso d'uso specifico.

La traduzione automatica e l'intelligenza artificiale avranno un ruolo nell'interpretariato?

SG: Il loro ruolo sarà sempre più importante, ma la mia sensazione è che si tratti in gran parte di un caso d'uso diverso. In alcuni casi queste tecnologie offrono un risultato più veloce e più completo rispetto all'interpretariato simultaneo, a seconda del tipo di contenuto, ma l'interpretariato simultaneo ha sempre l'elemento umano che rende l'esperienza davvero eccellente sia per chi parla che per chi ascolta. La traduzione automatica fa parte di un set di strumenti in continua espansione che le persone avranno a disposizione per le riunioni man mano che queste tecnologie si evolvono. Non si tratta di un servizio che sostituisce l'altro, ma di avere a disposizione un numero di opzioni sempre maggiore tra cui scegliere più accuratamente la migliore per un caso d'uso specifico.

Quali sono le tendenze attuali nel settore dell'interpretariato? Quali sfide bisogna affrontare?

SG: L'interpretariato viene usato per un numero sempre maggiore di lingue e questo fatto è sia una sfida che una tendenza. In passato questi servizi venivano usati per un set di lingue principali e tutto il resto veniva lasciato al caso. Oggi i clienti si aspettano lo stesso tipo di qualità, formazione e competenza, per qualsiasi lingua. Questa è una vera sfida per i fornitori di servizi linguistici, nonché per gli interpreti, in particolare quelli che lavorano con lingue meno comuni. È necessaria un'ottima formazione, perché le aspettative saranno alte quanto quelle per le lingue più comuni.

JW: Possiamo pensare alla voce o all'interpretariato come a un altro componente di base di una strategia per un'esperienza cliente omnicanale. In passato, tutto era diviso in comparti. C'erano soluzioni di interpretariato separate da quelle di traduzione, come la traduzione automatica o GeoFluent. L'interpretariato telefonico sta diventando un servizio integrabile in uno stack di esperienza cliente. Miriamo a rendere l'interpretariato telefonico accessibile, in particolare per le aziende che investono nella trasformazione digitale, che oggi è una tendenza molto forte. Queste aziende puntano ad avere strategie di contatto omnicanale, tra cui chat di testo, chatbot, knowledge base, e-mail, messaggistica e voce. L'integrazione dei servizi vocali avrà un ruolo importante in futuro.

SG: La strategia omnicanale si basa su una knowledge base comune. Avrete bisogno di servizi di traduzione automatica personalizzata e su misura per veicolare i messaggi aziendali. Per l'interpretariato telefonico o l'interpretariato simultaneo da remoto, gli interpreti devono essere in grado di parlare nella lingua del brand. È importante conoscere l'azienda e il suo brand, le priorità e la terminologia e queste conoscenze devono essere applicate nella fornitura di tutti i diversi servizi linguistici.

A man speaking on a headset

Quale sarà il futuro dell'interpretariato?

SG: Ricevevo telefonate in cui mi chiedevano se avevamo uno di quei traduttori universali che si vedono in Star Trek. E a quell'epoca la richiesta mi faceva sorridere, ma ora ci stiamo muovendo proprio in quella direzione! Allo stesso tempo, l'interpretariato e la traduzione hanno un fattore umano. Non vedo interpreti e traduttori soppiantati dalla tecnologia. Vedo professionisti che diventano sempre più esperti e sfruttano la tecnologia esistente per fornire un'esperienza linguistica davvero personalizzata e accurata.

JW: Ci sarà sempre un mercato in crescita per l'interpretariato telefonico puro, in particolare nei settori tradizionali e in ambito pubblico, dove è richiesto il servizio di base. Per contro, i servizi vocali devono rientrare anche in un approccio omnicanale per supportare efficacemente aziende ed enti pubblici che intraprendono il percorso di trasformazione digitale. La voce deve essere combinata con questi altri canali come parte della strategia, non rimanere un servizio isolato.

In che modo Lionbridge risponde alle esigenze di interpretariato dei clienti?

SG: Lionbridge va incontro ai clienti, fornendo le competenze linguistiche in qualsiasi fase del processo si trovino. Alcune persone necessitano di interpretariato telefonico, altre di una combinazione di questo servizio con la traduzione del testo in tempo reale. Alcuni hanno bisogno di passare all'interpretariato simultaneo da remoto per riunioni su vasta scala e noi forniamo supporto lungo tutto il percorso. Man mano che la tecnologia cresce e si evolve, le nostre risorse tecnologiche e i nostri servizi di supporto si evolvono con essa. Miriamo a fornire un'esperienza linguistica di alta qualità, indipendentemente dalla metodologia scelta.

Conclusione

Con oltre trent'anni di esperienza, Lionbridge offre servizi di interpretariato telefonico in più di 380 lingue. Contattateci oggi stesso per integrare l'interpretariato nel vostro piano di trasformazione digitale e per saperne di più sulle nostre offerte.

linkedin sharing button
  • #technology
  • #interpretation
  • #blog_posts

Christy Kuesel
AUTHOR
Christy Kuesel