SELEZIONARE LA LINGUA:

An abstract image of blurred gray lines

Come migliorare la strategia di marketing digitale: cinque concetti chiave

Gli esperti di marketing di Lionbridge condividono informazioni sulla strategia di marketing digitale

Cynthia Stephens, VP of Demand Generation per Lionbridge, ha avuto difficoltà a trovare un'opzione affidabile per le consegne a domicilio di generi alimentari durante le prime settimane della pandemia di COVID-19 nella primavera del 2020.

Vista l'incapacità delle aziende di tenere il passo con i volumi insolitamente elevati di richieste di consegne a domicilio in seguito alla pandemia, ha svolto alcune ricerche approfondite in Google. Per caso, è incappata in un'alternativa ideale per le sue esigenze: una fattoria a meno di 25 km da casa sua di cui ignorava l'esistenza.

Secondo Stephens, questo problema di visibilità nei confronti dei clienti target affligge oggi molte aziende di e-commerce e B2B di qualità.

"Se non sei presente nei risultati delle ricerche, è come se non esistessi", afferma.

In un webinar con l'azienda di tecnologia multimediale BrightTALK, Stephens ha moderato un gruppo di esperti di marketing di Lionbridge che hanno parlato di come rimanere competitivi in un'epoca in cui le aziende di tutto il mondo si rivolgono al marketing digitale e al content marketing.

Nel webinar scoprirete:

  • Cosa significa SEO? Come ottimizzare il sito web per assicurarsi che sia presente nei risultati delle ricerche?
  • Come migliorare la strategia di marketing digitale?
  • Quali metriche è necessario misurare per creare un'esperienza digitale efficace?
  • Come si usano le risorse disponibili per sviluppare una strategia di creazione di contenuti efficace?

Cinque modi per migliorare la strategia di marketing digitale

Una strategia di marketing digitale efficace inizia con l'impostazione del vostro sito in modo da garantirne il successo. Per quanto interessante, un contenuto non funziona al massimo del suo potenziale se il vostro sito web ne impedisce la visibilità.

Per migliorare il marketing digitale e la presenza sul web, misurate e ottimizzate la velocità del vostro sito, la sua sicurezza, la mappa del sito e le funzionalità di geotargeting.

Migliorate la velocità del sito

Più tempo impiega la vostra pagina a caricarsi, più è probabile che i vostri potenziali clienti abbandonino il sito.

Secondo Google, se il tempo di caricamento della pagina passa da uno a tre secondi, il bounce rate, ovvero la probabilità di abbandono del sito, aumenta del 32%. Se il tempo di caricamento raggiunge i cinque secondi, potreste perdere fino al 90% dei visitatori. Il motore di ricerca dà la priorità ai siti web che soddisfano le aspettative di velocità dei consumatori.

Il benchmark di caricamento rapido di Google si aggira intorno a un massimo di tre secondi sia per il vostro sito desktop che per quello per dispositivi mobili. Brendan Walsh, Global Technical Search SME per Lionbridge, suggerisce di usare strumenti come GTmetrix, Google PageSpeed Insights o Lighthouse per verificare che il vostro sito web raggiunga l'obiettivo.

Integrate la sicurezza nel percorso dell'acquirente

Oltre alla velocità, Walsh sottolinea che l'ottimizzazione della sicurezza del sito è il fattore più importante per il posizionamento nei motori di ricerca, in particolare nel settore dell'e-commerce. Garantendo la sicurezza dei dati dei clienti, definite la misura di fiducia del vostro sito. Senza questa metrica, i bot di Google penalizzano la vostra presenza.

Per la sicurezza è prima di tutto necessario eseguire la migrazione all'hosting HTTPS, ma non basta questa operazione. "Google vuole che gli utenti continuino un percorso sicuro anche dopo aver lasciato la vostra pagina", osserva Walsh.

Per raggiungere questo obiettivo, dovete fare in modo che tutto ciò che è presente nel vostro sito, da video e immagini ai collegamenti in uscita, permetta agli utenti web di rimanere in uno spazio sicuro.

A person completing a secure payment on a laptop
Semplificate la navigazione dei bot

Il file robots.txt e la mappa del sito sono importanti per aiutare i bot dei motori di ricerca a comprendere e indicizzare i vostri contenuti. Man mano che la vostra presenza nell'e-commerce si espande, non tutti i prodotti avranno un collegamento che rimanda a un menu principale o a una pagina di destinazione. Dovete tuttavia fare in modo che non risultino nascosti per i bot.

Per semplificare l'indicizzazione da parte dei motori di ricerca di tutti i vostri contenuti, procedete come segue:

  • Organizzate una mappa del sito chiara e completa
  • Ottimizzate il file robots.txt in modo da indirizzare i bot nella giusta direzione
  • Assicuratevi che non ci siano contenuti bloccati involontariamente
Aggiungete dati strutturati

I dati strutturati, noti anche come markup dello schema, sono costituiti da codice che guida i motori di ricerca. Parlando la lingua di Google, indicate ai bot i contenuti da mettere in evidenza per il vostro target, ad esempio il prezzo e la disponibilità dei prodotti o le recensioni dei clienti.

Affidandovi al markup dello schema aiuterete i motori di ricerca a contrassegnare le vostre pagine come pertinenti per le finalità di ricerca degli utenti, migliorando al contempo l'aspetto delle vostre inserzioni con informazioni ricche e utili, così da mettere in evidenza le pagine dei prodotti, altre pagine e i contenuti multimediali nei risultati della ricerca.

Usate il geotargeting

Se vendete a livello internazionale, il vostro sito web deve rispondere alla posizione di un potenziale acquirente.

Ottimizzando il sito per il geotargeting farete in modo che ciò che viene visualizzato per la ricerca di un utente sia specifico per la sua area. Il vostro sito di e-commerce verrà inoltre adattato per dare la priorità a ottimizzazione SEO, contenuti, immagini, lingua e valuta locali, nonché a qualsiasi altro aspetto adattabile in base alla posizione.


Come usare un approccio basato sui dati per raggiungere il target desiderato

I vostri contenuti devono attirare l'attenzione nei mercati di riferimento per coinvolgere e convertire i clienti in tali aree. È fondamentale svolgere ricerche complete sul target, in particolare quando si opera nei mercati internazionali. Comprendere chi sono i vostri clienti e quali sono i loro valori e le loro preoccupazioni è fondamentale per sviluppare una strategia di creazione di contenuti.

Ottimizzate le ricerche sul vostro target

L'ascesa dell'e-commerce offre straordinarie opportunità di accesso al mercato internazionale, ma il semplice accesso non equivale alla generazione di interesse. Create contenuti che rispondano a domande in grado di generare traffico importante. A tale scopo, il vostro team deve adottare un approccio locale nel mercato internazionale.

"Se prevedete di espandervi a livello internazionale, create pagine indipendenti che si adattino ai comportamenti di ricerca nell'area specifica", afferma Sandra Wendland, Global Digital Marketing Manager di Lionbridge. Wendland suggerisce un approccio basato sui dati per analizzare frasi e termini chiave in base alla finalità di ricerca locale, sia per la ricerca di testo che per quella vocale. Se i vostri contenuti non ottengono buoni risultati, probabilmente non sono allineati alla cultura o ai comportamenti dei consumatori locali. È probabile che non stiate rispondendo alle domande dei mercati di riferimento locali.

Anche la lingua è importante e la traduzione automatica può ostacolare il posizionamento del vostro sito. Per accedere a un mercato in una lingua diversa dalla vostra, cercate le parole chiave per l'ottimizzazione SEO specifiche della lingua e dell'area, così da fornire risposte di qualità che attirano l'attenzione degli acquirenti.

Usate le informazioni aziendali

Non dimenticate di includere le informazioni di altri reparti nella strategia di marketing digitale. I membri del team di vendita sono addentro al mercato e parlano con i vostri potenziali acquirenti.

Mike McKenzie, Senior Manager of Demand Generation per Lionbridge, afferma che una strategia di vendita di successo si sviluppa colmando il gap tra vendite e marketing.

Secondo McKenzie, il vostro team di vendita "non solo conosce i dati, ma sa anche cosa cercano le altre persone".

Grazie a queste interazioni quotidiane il vostro team di vendita comprende i desideri, gli interessi e le preoccupazioni correnti del vostro target. Applicate le informazioni ricavate dal team di vendita direttamente alle attività di creazione di contenuti per rispondere in tempo reale alle preoccupazioni più rilevanti degli acquirenti.

Guardate il webinar completo per saperne di più sull'opinione degli esperti di marketing di Lionbridge in merito alla progettazione e alla gestione di una strategia di creazione di contenuti efficace.

Volete altri suggerimenti per l'e-commerce? Leggete la nostra serie La rivoluzione dell'e-commerce, che esamina l'impatto della pandemia sugli spazi di vendita digitali.

linkedin sharing button
  • #technology
  • #blog_posts
  • #global_marketing

Lionbridge
AUTHOR
Lionbridge