Grazie alla nostra rete di collaboratori, da oltre 20 anni aiutiamo le aziende a connettersi con i loro clienti. 

Chi siamo
Dati principali
Leadership
Approfondimenti
Notizie
Trust Center

Sfruttate Lionbridge Lainguage Cloud per supportare le esigenze di localizzazione end-to-end e il ciclo di vita dei contenuti

Lainguage Cloud™ Piattaforma
Connettività
Translation Community
Tecnologia per il flusso di lavoro
Smairt Content™
Smairt MT™
Smairt Data™

SELEZIONARE LA LINGUA:

Webinar Adozione dell'intelligenza artificiale: la nuova era della fiducia

Amazon Web Services (AWS), Cisco e Lionbridge discutono della necessità di un framework per garantire risultati di qualità dall'intelligenza artificiale.

Come acquisire fiducia nella tecnologia dell'intelligenza artificiale?


Ve lo mostriamo qui.

Possiamo fidarci dell'intelligenza artificiale generativa (GenAI) nell'ambito di una soluzione linguistica? Sì, ma solo scegliendo il giusto partner.

Esistono alcune tecniche per acquisire fiducia nella tecnologia. Suggerimento: non basta concentrarsi sulla qualità delle traduzioni generate dall'intelligenza artificiale. Iniziate a riflettere sulla sicurezza dei contenuti e su come implementare un approccio che includa l'intervento umano, chiedendovi se il partner linguistico opera nel vostro migliore interesse.

Amazon Web Services (AWS), Cisco e Lionbridge si incontrano per esaminare questi problemi e altri argomenti, mentre la tecnologia GenAI ci accompagna nella nuova era della fiducia. Volete saperne di più? Unitevi a noi.

Data del webinar: mercoledì 28 febbraio 2024

Ora: 10:00 ET/16:00 CET

Durante il dibattito di 60 minuti tra i partecipanti moderato da Lionbridge:

  • Scoprirete il vero significato del concetto di fiducia nel contesto delle soluzioni linguistiche basate sull'intelligenza artificiale generativa.
  • Ascolterete alcune considerazioni essenziali per creare un framework per lo sviluppo di fiducia nell'intelligenza artificiale.
  • Apprenderete dalle esperienze di alcune aziende leader di settore.

Registratevi oggi stesso

Moderatore e partecipanti al dibattito

Will Rowlands-Rees, Lionbridge

Moderatore

Will Rowlands-Rees è Chief Product Officer di Lionbridge, si occupa della strategia di prodotto e lavora instancabilmente per offrire soluzioni innovative ai clienti di Lionbridge. Will conta numerosi successi nel lancio di nuove offerte sul mercato ed è entusiasta del potenziale dell'intelligenza artificiale per l'intero settore della localizzazione.

Share on LinkedIn

Vincent Henderson, Lionbridge

Partecipante al dibattito

Vincent Henderson dirige i team di Lionbridge che si occupano di prodotti e sviluppo. L'obiettivo del suo lavoro è individuare i modi più efficaci di usare la tecnologia e l'intelligenza artificiale per analizzare, valutare, elaborare e generare contenuti globali. È particolarmente attento agli effetti dirompenti che i Large Language Model avranno su prodotti e servizi per i contenuti.

Share on LinkedIn

Scott Schwalbach, Amazon Web Services (AWS)

Partecipante al dibattito

Scott Schwalbach, Group Manager, AWS Training and Certification, è un professionista altamente qualificato ispirato da una mentalità orientata ai risultati che si occupa di successo dei clienti, operazioni, localizzazione e globalizzazione e vanta oltre 40 anni di esperienza e successo in gestione, consulenza e sviluppo di nuove aziende nel settore IT. È esperto nel dirigere team tecnici durante i progetti, nell'acquisire nuovi account, nel gestire distribuzioni per software house/aziende hi-tech e, in definitiva, nel generare ricavi più elevati.

Share on LinkedIn

Jane Faraola, Cisco

Partecipante al dibattito

Jane Faraola è Senior Program Manager presso Cisco, in cui dirige il team tecnico di localizzazione per il portfolio di prodotti per la collaborazione. Con oltre 25 anni di esperienza nel settore della traduzione per startup fino a grandi imprese, è una leader strategica e creativa dotata di un particolare talento nella creazione e nella motivazione di team interfunzionali per la commercializzazione di prodotti in più di 50 lingue.

Share on LinkedIn