SELEZIONARE LA LINGUA:

A medical provider speaks with an elderly patient at a vaccine clinic.

Dall'innovazione all'immunità: condivisione delle informazioni

Parte IV: Parti coinvolte e modalità di comunicazione delle informazioni sul vaccino 

Nella nostra nuova serie dedicata all'emergenza COVID-19 gli esperti di Lionbridge offrono nuove prospettive sullo sviluppo clinico e sulle approvazioni normative nel corso della pandemia e in futuro.

Grazie alla presenza internazionale, all'eccellenza dei servizi e all'ampia gamma di soluzioni linguistiche, di comunicazione e tecnologiche, Lionbridge è in una posizione privilegiata per supportarvi nello sviluppo e nella distribuzione di medicinali sicuri e nella loro immissione sul mercato in ogni parte del mondo.

In poco più di un anno, il nuovo coronavirus che causa il COVID-19 è passato da un'epidemia di polmonite apparentemente isolata a una violenta pandemia che sembrava destinata a non avere fine per poi diventare, attualmente, una minaccia potenzialmente prevenibile. Gli aggiornamenti da parte di enti governativi e organizzazioni non governative hanno spaziato da messaggi capaci di generare paura a comunicazioni ottimistiche fino a false notizie e la risposta dell'opinione pubblica è stata altrettanto varia.

La pandemia ha messo in evidenza il basso livello di alfabetizzazione sanitaria in tutto il mondo. Questo problema potrebbe essere risolto attraverso l'istruzione, ma realisticamente è più facilmente risolvibile con comunicazioni più chiare da parte dei rappresentanti scientifici, medici e governativi. 

Chi è coinvolto nella conversazione sul vaccino?

Le parti coinvolte nelle discussioni internazionali sull'immunizzazione possono essere suddivise in quattro categorie:

  • Enti governativi e autorità di regolamentazione 
  • Settore farmaceutico
  • Operatori sanitari ed esperti di sanità pubblica 
  • Pubblico e pazienti in generale 

Nei primi due gruppi, gran parte del flusso di informazioni è unidirezionale: la maggior parte delle comunicazioni di governi, autorità di regolamentazione e case farmaceutiche viene rilasciata al pubblico senza scambio di opinioni. Gli ultimi due gruppi sono molto più interattivi. 

Sebbene tra questi gruppi possano esserci interazioni di vario tipo, la diffusione di notizie da parte di coloro che lavorano per enti governativi e case farmaceutiche verso pubblico è il flusso di informazioni più critico in questo momento per incoraggiare l'accettazione del vaccino.


Quali sono le opzioni disponibili per le comunicazioni?

L'efficacia delle comunicazioni dipende molto da come e dove vengono condivise le informazioni. Per molti decenni, la ricerca scientifica è stata accessibile solo ad altri scienziati: contributi e abbonamenti a pagamento alle riviste scientifiche hanno mantenuto viva la conoscenza all'interno dei circoli professionali e del settore. Con l'aumento delle possibilità di accedere alla cultura, gli scienziati di altre aree, i giornalisti e il pubblico in generale hanno iniziato ad avere un numero sempre maggiore di opportunità per venire a conoscenza dei risultati delle ricerche.

Anche senza considerare questo aspetto, la pandemia ha accelerato la trasmissione delle informazioni scientifiche. Vista l'urgenza di individuare e prevenire i contagi, sempre più esperti hanno iniziato a rivolgersi in modo più diretto al pubblico in generale rispetto a quanto avveniva in passato.

Questo aumento del flusso di informazioni può essere un vantaggio, poiché accelera l'istruzione. Tuttavia, può anche essere un'arma a doppio taglio, se si considera l'idea che "avere conoscenze limitate può essere una cosa pericolosa". Questo perché esperti e persone comuni comunicano usando due vocabolari apparentemente distinti. Il gergo del settore può essere facilmente comprensibile agli addetti ai lavori, ma può confondere chi è nuovo dell'argomento. Una comunicazione proattiva con un linguaggio semplice può prevenire parte di questa confusione. In generale, ci sono tre categorie di flussi di informazioni in uscita sui progressi medici e scientifici:

  • Informazioni non mirate o leggermente mirate, incluse quelle su social media e mezzi di informazione tradizionali, in una direzione
  • Sessioni di condivisione dei dati individuali, consumabili e ripetibili (anche queste in una direzione)
  • Conversazioni tra due persone (bidirezionali)

Media

I social media e gli organi di informazione come notiziari televisivi, radio e stampa, sono ottimi per raggiungere una vasta fetta di popolazione con informazioni generali. Per la maggior parte, queste "conversazioni" con il pubblico sono unilaterali, sebbene le piattaforme di social media offrano opportunità di coinvolgimento. 

I media in generale possono essere un canale di comunicazione complesso, a causa delle limitazioni di tempo e spazio. Il rimaneggiamento dei messaggi di enti pubblici e/o case farmaceutiche può causare l'omissione di informazioni critiche. D'altra parte, questi forum possono essere ottimi per divulgare le informazioni sulle ricerche "tradotte" da esperti che comunicano con il loro target in un linguaggio popolare.

Risorse consumabili e revisionabili

Si tratta di risorse straordinarie che possono spaziare da panoramiche generali a indagini approfondite. In questa categoria rientrano webinar, PDF, post di blog e comunicati stampa. Il flusso di informazioni è unidirezionale e può essere presentato in diversi modi a seconda delle aree geografiche e delle lingue. Poiché queste risorse sono di proprietà dei loro creatori, gli scrittori hanno un maggiore controllo su quali informazioni vengono trasmesse e sulle modalità di presentazione.

Conversazioni personalizzate

Le comunicazioni di questo tipo sono le più rare nelle pipeline di sviluppo di farmaci, perché richiedono molto tempo. Sono anche una forma di istruzione più affidabile, poiché creano relazioni più personali.

Gli operatori sanitari sono quelli che hanno maggiori probabilità di svolgere conversazioni di questo tipo. Il settore farmaceutico può fornire materiali a misura di paziente a supporto di queste conversazioni, nonché dare consigli agli operatori.


In che modo il settore può ottimizzare le comunicazioni con il pubblico?

Lionbridge ha anni di esperienza nella conversione di contenuti tecnici e specialistici in informazioni leggibili. I nostri esperti in campo medico e scientifico hanno sia le conoscenze della materia che l'esperienza linguistica per convertire i testi in linguaggio comune. Che abbiate bisogno di informazioni per rivolgervi a persone di età, lingue o livelli di lettura diversi, Lionbridge offre servizi rapidi e affidabili per raggiungere i vostri clienti in tutto il mondo. 

Contattate il nostro team per saperne di più.

linkedin sharing button
  • #regulated_translation_localization
  • #life_sciences
  • #blog_posts

April M. Crehan
AUTHOR
April M. Crehan