SELEZIONARE LA LINGUA:

A tutto gas: Domande e risposte con il team Lionbridge per il settore automobilistico

Lionbridge aiuta le case automobilistiche a passare alla corsia di sorpasso


Lionbridge collabora da anni con le case automobilistiche perché siano sempre nella corsia di sorpasso.

Tra i nostri clienti annoveriamo alcuni dei più grandi produttori automobilistici di tutto il mondo, dalla Svezia al Giappone agli Stati Uniti.

Con la convergenza di internazionalizzazione e digitalizzazione, le modalità di collaborazione con i clienti del settore automobilistico stanno iniziando a cambiare. Insieme a tre esperti Lionbridge del settore automobilistico abbiamo parlato del passato, del presente e del futuro dell'industria automobilistica, della nostra collaborazione con le case automobilistiche e delle nuove opportunità per le partnership legate all'innovazione. Ecco cosa ne pensano il Global Program Director Andrzej Wozniak, l'Account Executive Carolina Bokesten e il Senior Account Director Armin Halder. 

D: Quali sono le proposte di Lionbridge per le case automobilistiche?

AW: I nostri clienti nel settore automobilistico sono molto importanti. Traduciamo sia documentazione tecnica che materiali di marketing. Traduciamo vari componenti delle auto, tra cui display, sistemi di navigazione/GPS e computer di bordo. Traduciamo anche manuali di istruzioni e corsi di formazione basati sul web per gli istruttori, i venditori e anche per i clienti.

CB: Offriamo molti servizi: localizzazione con transcreazione e traduzione, contenuti multimediali, SEO, brochure... abbiamo consulenti che gestiscono la traduzione del software all'interno dei veicoli per i conducenti e testiamo anche il software automobilistico. Abbiamo avuto molto successo con la transcreazione, in particolare quando i clienti hanno avuto la sensazione che mancasse qualcosa nelle traduzioni in altri mercati.

AH: Adattiamo i nostri servizi alle esigenze dei clienti in termini di soluzioni e tempi di consegna. Abbiamo anni di esperienza nella collaborazione con i principali produttori automobilistici di tutto il mondo. Le nostre integrazioni in molti diversi sistemi di gestione dei contenuti, nonché un portale per i clienti di facile utilizzo, semplificano la collaborazione. Usiamo una metodologia leader del settore per sfruttare l'intelligenza artificiale al fine di migliorare il processo di traduzione. 

D: Qual è un fattore che le case automobilistiche devono prendere in considerazione nella scelta di un fornitore di servizi linguistici? Che consiglio avete per le case automobilistiche alle prese con la scelta di un fornitore di servizi linguistici?

AW: Affidandosi a un unico fornitore, le case automobilistiche potranno ottenere soluzioni coerenti per i prodotti e l'azienda. Collaboriamo con molti dei nostri clienti fin dall'inizio, partendo praticamente da zero. Lavoriamo con le divisioni nelle fasi di progettazione, costruzione, stesura della documentazione e commercializzazione dell'auto. In questo modo, la terminologia rimane coerente per tutto il processo. Per riutilizzare il più possibile la terminologia e ottenere il massimo in termini di risparmi, sicurezza e coerenza, le case automobilistiche devono scegliere un unico fornitore di servizi linguistici con una gamma completa di soluzioni. 

D: Perché secondo voi le case automobilistiche scelgono Lionbridge come fornitore di servizi linguistici?

AH: Penso che le case automobilistiche, come pure le imprese industriali, scelgano Lionbridge in parte per le dimensioni della nostra società e del nostro stack tecnologico, oltre che per la nostra portata internazionale. I nostri clienti hanno la certezza di ricevere servizi linguistici eccellenti. Coordiniamo una rete di risorse di traduzione specializzate indipendenti e aggiungiamo valore attraverso la gestione dei progetti.

CB: Penso che le case automobilistiche si stiano davvero concentrando sul software IT per risolvere le loro sfide, in particolare per semplificare il loro software, perché sono molto grandi, con numerosi stakeholder in diversi reparti. Alcune stanno pensando di incorporare la traduzione nel loro stack software, sotto forma di sistema di gestione delle traduzioni (TMS, Translation Management System).

Alcune aziende sono talmente abituate a lavorare con diverse agenzie per argomenti diversi che un approccio frammentato alla gestione dei fornitori è nel loro DNA. Ma, come dice Andrzej, un unico fornitore può rispondere a tutte le loro esigenze di traduzione. Abbiamo moltissimi traduttori esperti che possiamo facilmente mettere a disposizione delle case automobilistiche così da poter aggiungere nuove traduzioni in breve tempo. Le agenzie più piccole non offrono servizi come questo. 

D: Come è cambiato il settore automobilistico da quando avete iniziato a lavorare in Lionbridge?

AW: È diventato tutto molto più digitale. Quando ho iniziato a lavorare in questo settore, il contenuto più importante per i clienti del settore automobilistico era il manuale dell'utente. Era la parte centrale del nostro lavoro. Ora il prodotto stampato è solo la punta dell'iceberg. C'è un'enorme quantità di contenuti: la versione digitale dei manuali, brevi video didattici su YouTube, app e molto altro. 

D: Cosa hanno significato questi cambiamenti per il rapporto tra la casa automobilistica e il fornitore di servizi linguistici?

CB: Venti o trenta anni fa, diversi produttori automobilistici avevano team interni di traduttori. Di recente, la tendenza è quella di affidare la traduzione all'esterno e la mia sensazione è che vogliano centralizzare ancora di più la traduzione per una migliore ottimizzazione SEO in tutte le aree. Di conseguenza, il rapporto con i fornitori di servizi linguistici è cambiato: ora siamo più simili a partner strategici. Le case automobilistiche, ad esempio, ora chiedono la nostra opinione prima di intraprendere cambiamenti come l'aggiornamento del sistema CMS.

AH: In passato il nostro servizio si posizionava tra la creazione di contenuti e il desktop publishing finale. Ora va oltre e i servizi di creazione di contenuti che forniamo diventano continuamente più flessibili, quasi come lo sviluppo del software. La necessità di supportare l'intero ciclo di vita dei contenuti, dalla creazione alla trasformazione fino alla distribuzione multicanale, è il motivo per cui è ideale lavorare con un unico fornitore di servizi linguistici in grado di coprire l'intera gamma di servizi.

D: Cosa vedete nel futuro del settore automobilistico? Qual è il ruolo di Lionbridge in questo futuro?

AH: Il futuro del settore saranno le auto connesse e le nuove esigenze saranno correlate a questa novità. Siamo ancora agli inizi, ma fortunatamente Lionbridge è già pronta. Da decenni usiamo tecnologie all'avanguardia per i nostri clienti del settore automobilistico.

Ciò di cui hanno bisogno [le case automobilistiche] è la tecnologia. Possiamo connetterci ai loro sistemi di gestione dei contenuti e fornire loro tutti i contenuti, che possono essere migliaia ogni giorno, in un ambiente Lionbridge con una configurazione tecnica molto automatizzata ed estremamente fluida.

I veicoli autonomi avranno un impatto dirompente sul futuro del settore automobilistico. Oltre a essere alla base dello sviluppo di auto senza conducente, i progressi nell'elaborazione del linguaggio naturale e nell'annotazione delle immagini sono utili anche per migliorare l'esperienza a bordo dei veicoli attuali. La grande sfida per i fornitori di servizi linguistici nel settore automobilistico sarà sia quella di creare contenuti utili per il cliente e di preparare i dati linguistici che saranno alla base della rivoluzione dell'intelligenza artificiale.

CB: Penso, o almeno spero, che i produttori automobilistici di tutto il mondo continueranno a semplificare le loro operazioni, perché hanno un numero così elevato di piattaforme da rendere i costi IT davvero alti. Semplificando i processi, le aziende avranno una visione più olistica e generale della loro organizzazione. E noi possiamo essere di aiuto. 

D: Quali sfide prevedete per il settore (e i processi di localizzazione) in futuro?

AW: Il settore si sta muovendo molto rapidamente verso le auto elettriche. Sembra che ogni brand abbia prodotto o stia per produrre un'auto elettrica. E sebbene ciò sia entusiasmante, il rapido cambiamento può comportare problemi imprevisti.

Dal punto di vista linguistico, le case automobilistiche, come tutti i clienti, sono sempre alla ricerca di modi per rendere i processi meno costosi. Penso che nei prossimi due anni la traduzione automatica si espanderà ulteriormente e diventerà un fattore importante nel nostro lavoro di traduzione per le case automobilistiche. È quindi fantastico che Lionbridge abbia avviato i progetti di traduzione automatica in largo anticipo. Una combinazione flessibile di traduzione automatica e traduzione umana aumenterà il valore delle nostre offerte per i clienti del settore automobilistico e, di conseguenza, per i futuri proprietari dei loro veicoli.

Volete saperne di più sui servizi di Lionbridge per i clienti del settore automobilistico? Contattateci per altre informazioni o per iniziare un progetto.

linkedin sharing button
  • #blog_posts
  • #automotive

April M. Crehan
AUTHOR
April M. Crehan