SELEZIONARE LA LINGUA:

Che cos'è la localizzazione software (e a chi serve?)

 


In teoria, la tecnologia digitale è culturalmente neutra. È costituita dalle interazioni tra miliardi di minuscoli magneti, che sono organizzati in modelli specifici ed eseguono attività dette "programmi".

Se in questo quadro inseriamo tuttavia anche le persone, i programmi acquisiscono specificità linguistica e culturale. I programmatori che parlano inglese scrivono software che comunica con gli utenti in inglese.

Se il software verrà usato solo da utenti inglesi, il processo è completato. A volte è così, ma spesso non lo è. In questi casi, è necessaria la localizzazione software.

Progettazione software nel mercato internazionale


La tecnologia ci consente di comunicare oltre i confini internazionali. Questo aspetto è importante, sia per lo sviluppatore che per l'utente.

Per gli sviluppatori di software, internazionalizzare significa accedere a un mercato potenzialmente illimitato per qualsiasi nuovo programma o applicazione. Se un prodotto ha successo negli Stati Uniti, lo sviluppatore può provare a proporlo in Canada, nel Regno Unito o anche in Cina.

Ma non basta che un programma o un sito web supporti molte lingue. È necessario che i contenuti abbiano senso per tutti gli utenti in ogni Paese di riferimento. Altrimenti, non sarà un prodotto veramente internazionale, ma solo multilingue.

I limiti della traduzione


Se avete mai provato a impostare le opzioni di un dispositivo elettronico configurato in un'altra lingua, capite l'importanza dei servizi di localizzazione software. Senza di essi, un programma può essere frustrante, nel migliore dei casi, o addirittura inutilizzabile.

Dopo aver tradotto l'interfaccia di un programma software rivolta all'utente nella lingua appropriata, è possibile iniziare a utilizzare il software. Ma se il programma non è localizzato, ovvero se vengono cambiate solo le parole e nient'altro, noterete presto difficoltà nell'utilizzo.

Immaginate un'applicazione software tradotta (ma non localizzata) dall'inglese al cinese. Il significato delle parole risulterà abbastanza chiaro, ma si verificheranno problemi di usabilità. È possibile che il carattere sia troppo piccolo per essere letto chiaramente. Ci saranno alcuni elementi grafici tipicamente americani. Un utente cinese potrà usare la soluzione, ma avrà comunque la sensazione di qualcosa di estraneo.

Localizzazione software: adattamento del prodotto per i destinatari


Quando incontrate una convenzione culturale straniera in un prodotto software, ve ne accorgete immediatamente. Non necessariamente la sensazione di qualcosa di estraneo influenzerà il vostro giudizio sul prodotto, ma sarete sicuramente consapevoli del fatto che i produttori non hanno progettato l'interfaccia pensando a voi, alla vostra cultura e alla vostra lingua. La localizzazione software risolve questo scostamento.

Che cos'è la localizzazione software?


La localizzazione software è il processo di adattamento del software alla cultura e alla lingua dell'utente finale, a partire dalle unità di misura fino alla progettazione video e grafica. Ricorrendo a servizi di localizzazione software qualificati, otterrete un contenuto finale che sembrerà progettato nel Paese dell'utente.

Localizzazione efficace del software

I servizi di localizzazione software prendono in considerazione tutti gli elementi del programma nel riprogettarlo per un altro mercato. Tecnici e responsabili della localizzazione considerano ogni aspetto, dalle sensibilità geopolitiche ai simboli corretti per la valuta, le unità di misura e le date nel Paese di destinazione.

Sistemi di testo e scrittura

I servizi di localizzazione software considerano ogni tipo di impatto della lingua su un programma. Vanno oltre i servizi di traduzione, risolvendo i problemi legati a diversi standard di codifica dei caratteri e orientamento del testo, incluse le lingue da destra a sinistra come l'ebraico, l'arabo e il farsi. Quando si localizza il software per le aree in cui si parlano queste lingue, è necessario modificare non solo i campi di testo ma anche i file di risorse, come menu, finestre di dialogo e pulsanti di azione, nonché i file dell'interfaccia utente come le stringhe localizzabili.

È necessario capire che aspetto avrà sullo schermo una lingua con un allineamento diverso e comprenderne l'impatto sul funzionamento del programma. È anche importante sapere come i parlanti madrelingua interagiscono con i contenuti scritti, così da fornire loro un'esperienza ottimizzata.

Progettazione grafica


Localizzare significa "tradurre" anche gli elementi non linguistici dell'interfaccia utente. Team di professionisti esperti nella localizzazione software esaminano i simboli e le immagini per verificare che rispondano ai requisiti seguenti per il pubblico di riferimento:


  1. Le immagini sono significative.

  2. I contenuti non sono offensivi.

Se vengono usati in modo improprio, i simboli e le immagini possono, nella migliore delle ipotesi, creare confusione. Un esempio è quello di una cassetta postale con una bandiera rossa, utilizzata da un'azienda per rappresentare i nuovi messaggi nella posta in arrivo dell'utente. Questo significato delle bandiere rosse sulle cassette postali è tuttavia noto a pochi utenti al di fuori degli Stati Uniti e causa quindi confusione piuttosto che chiarire la funzione.

Alcuni simboli possono causare problemi ancora maggiori:


  • Il gesto della mano che simboleggia "OK" in Italia, con il pollice che tocca l'indice per formare una "O", è offensivo in alcuni Paesi.

  • Un software di apprendimento statunitense può usare il simbolo del gufo per rappresentare l'apprendimento, ma il gufo rappresenta la stupidità in alcune parti dell'Asia.

Le aziende esperte si assicurano di usare simboli che non abbiano alcuna connotazione controversa o religiosa. La Croce Rossa, ad esempio, usa un simbolo di mezzaluna rossa per le sue operazioni in Medio Oriente, per evitare di provocare offese.

Assicuratevi di localizzare la grafica che non trasmette il giusto messaggio al pubblico di riferimento. Se avete un'immagine di una mano rossa che significa "non attraversare", è preferibile cambiarla in fase di localizzazione per un pubblico britannico. Questo popolo è infatti abituato agli attraversamenti con le tre luci con la figura di un uomo stilizzato fermo al posto di una mano per indicare quando non si deve attraversare.

È necessario localizzare il software?


Ci sono tre possibili risposte: probabilmente no, non ancora e sicuramente sì.

1. "Probabilmente no": il software non è utile al di fuori dell'area di origine


Se la vostra app si rivolge a un'area o a una comunità specifica, non dovrete preoccuparvi di localizzare il software per un pubblico multilingue. Anche in questo caso, tuttavia, valutate se sono presenti sotto-comunità linguistiche per le quali la traduzione e la localizzazione software saranno utili.

Un marketplace per il settore assicurativo destinato a un unico stato non sembra ad esempio necessitare di localizzazione, ma cosa succede se sono presenti vaste comunità filippine, cinesi o haitiane? Localizzando il software per questi gruppi, incrementerete le vendite.

2. "Non ancora": in attesa degli sviluppi futuri


Se al momento ritenete che per voi sia più giusto concentrarvi sulla vostra area, valutate i servizi di localizzazione in un secondo momento. In tal caso, preparate i contenuti tenendo conto il più possibile delle soluzioni di localizzazione future. Procedete per gradi, ad esempio aggiungendo caratteri e formati di file numerici internazionali, così da non rendere necessarie troppe rielaborazioni in futuro. Usate frasi brevi e riducete al minimo i colloquialismi.

3. "Sì": gli effetti di rete richiedono la localizzazione

Quando un software ha effetti di rete significativi, ovvero fornisce più valore per gli utenti man mano che diventa più popolare, la localizzazione software assicura la scalabilità.

Se avete già un pubblico all'estero o è probabile che sarà così in futuro, considerate il processo di localizzazione software fin dalle prime fasi di sviluppo dell'applicazione.

Conclusioni

Localizzando il software, lo rendete più interessante. Ora che programmi e app attraversano spesso i confini nazionali, il processo di localizzazione è un modo conveniente per raggiungere il successo in nuovi mercati. La vostra app potrebbe diventare il prossimo fenomeno virale internazionale!

State pensando di avviare un progetto di localizzazione e traduzione per la vostra applicazione o il vostro software? Contattateci oggi stesso.

linkedin sharing button
  • #content_transformation
  • #blog_posts

Lionbridge
AUTHOR
Lionbridge