SELEZIONARE LA LINGUA:

Rays of light connect to each other in a black background, forming a geometric design. The photo represents Lionbridge’s ability to integrate with any e-commerce platform to provide streamlined translations.

Serie La rivoluzione dell'e-commerce: creare in modo rapido ed efficiente un'esperienza di shopping online in qualsiasi lingua

Lionbridge offre l'integrazione con qualsiasi piattaforma di e-commerce per semplificare il processo di traduzione e favorire il successo

Questa pubblicazione è il sesto articolo della serie La rivoluzione dell'e-commerce di Lionbridge, che analizza i cambiamenti provocati dalla pandemia di COVID-19 nel settore dell'e-commerce. Il primo articolo è disponibile qui.

I vostri contenuti sono pronti per la traduzione multilingue e il vostro fornitore di servizi linguistici è impaziente di mettersi al lavoro. Vi sembra di avere un solido piano per le vendite e-commerce internazionali B2C o B2B, ma avete pensato a tutto? La capacità del fornitore di servizi linguistici di sfruttare la tecnologia per fornire un flusso di lavoro efficiente durante il processo di traduzione è fondamentale e non deve essere sottovalutata. 

Con l'accelerazione delle attività di e-commerce in seguito alla pandemia di COVID-19, i rivenditori si trovano a gestire una quantità sempre maggiore di descrizioni dei prodotti (SKU). Le aziende cercano aiuto nella tecnologia per gestire gli SKU. Per lavorare con la velocità necessaria ad assicurare il successo dell'esperienza di shopping online, il fornitore di servizi linguistici deve essere in grado di stabilire una connessione con il vostro sistema tecnologico. Potrete così inviare e ricevere facilmente i contenuti e portare a termine le traduzioni rapidamente. Più velocemente verranno tradotti gli SKU, prima potrete offrire i vostri prodotti online e generare vendite.

Lionbridge si integra con le principali piattaforme B2C, i più importanti sistemi di gestione delle informazioni sui prodotti e le piattaforme di gestione dei contenuti digitali per permettere a brand e rivenditori di usare le loro piattaforme di e-commerce semplificando il processo di traduzione. Grazie a questa connettività alle piattaforme critiche, brand e rivenditori possono:

  • Inviare i contenuti di migliaia di SKU per la traduzione
  • Condividere i contenuti dei cataloghi di prodotti per la localizzazione
  • Inviare e ricevere materiali di marketing per le esperienze di commercio digitale

"Sappiamo che i rivenditori sono alla ricerca di soluzioni convenienti e tempi di consegna rapidi", afferma Arnold Koh, Lionbridge Sr. Director per il settore Connector Product Strategy. "I nostri connettori eliminano i passaggi manuali lunghi e ripetitivi, mettendoci nelle condizioni di migliorare l'output delle traduzioni. I rivenditori riescono così a gestire facilmente volumi elevati, aggiornamenti costanti e prodotti in continua evoluzione".  

Perché il metodo più comune di trasferimento di file non è adeguato?

Il metodo più comune di trasferimento di file è l'esportazione di file di database, che porta a risultati controproducenti. Questo metodo poco efficace richiede un maggiore lavoro di gestione, importazione ed esportazione dei contenuti, monitoraggio delle attività e amministrazione del controllo di qualità. Non c'è inoltre un controllo granulare sul processo di traduzione. Il tempo aggiuntivo necessario per svolgere le traduzioni porta spesso a un aumento dei costi e, di conseguenza, dei prezzi dei servizi. 

Grazie alla capacità di integrazione di Lionbridge con le principali piattaforme, i rivenditori evitano le insidie comuni. I flussi di lavoro di traduzione risultano inoltre estremamente ottimizzati.    

Con quali piattaforme di e-commerce si connette Lionbridge?

Lionbridge offre integrazioni con le piattaforme di e-commerce dei rivenditori. Lo scambio dei file per la traduzione e la localizzazione risulta così più semplice e i rivenditori lavorano in un ambiente a loro familiare. Lionbridge ha sviluppato integrazioni per le principali soluzioni del settore, tra cui:

  • Salesforce Commerce Cloud, in precedenza Demandware: importante piattaforma B2C e leader nel Magic Quadrant di Gartner del 2019 per il settore Digital Commerce
  • SAP Commerce Cloud, in precedenza SAP Hybris Commerce: importante piattaforma B2C e leader nel Magic Quadrant di Gartner del 2019 per il settore Digital Commerce
  • Sitecore soluzione inserita nella categoria Niche Player del Magic Quadrant di Gartner del 2019 per il settore Digital Commerce e importante piattaforma di gestione dei contenuti digitali
  • inRiver PIM sistema di gestione delle informazioni sui prodotti per cataloghi e contenuti
  • Stibo Systems:  sistema di gestione delle informazioni sui prodotti per cataloghi e contenuti

"Ci connettiamo con i principali strumenti di commercio digitale, come Salesforce Commerce Cloud e SAP Commerce Cloud, nonché con sistemi di gestione delle informazioni sui prodotti, come inRiver e Stibo", afferma Cynthia Stephens, Lionbridge Vice President of Demand Generation. "Indipendentemente dal modello aziendale, che sia finalizzato alla vendita diretta dei prodotti ai consumatori tramite il sito web o semplicemente al coinvolgimento dei clienti target nel sito, possiamo localizzare tutti i contenuti perché siamo in grado di connetterci a tutte le piattaforme di commercio digitale e di e-commerce".

Scoprite come funziona  

Caso d'uso per un produttore internazionale

Lionbridge ha modificato in modo significativo il suo connettore per un produttore internazionale che usa una versione molto personalizzata di SAP Commerce Cloud, in precedenza Hybris. Il team operativo di Lionbridge ha apportato tutte le modifiche necessarie per allineare perfettamente il connettore alle esigenze aziendali specifiche del produttore. L'integrazione viene usata per la traduzione di migliaia di SKU al mese per applicazioni digitali B2B e B2C in 45 lingue per Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA).

Prima del lancio del connettore, i dipendenti dell'azienda inviavano manualmente blocchi di contenuto a Lionbridge, con un processo lungo e poco efficace. Il connettore personalizzato ha automatizzato il processo di traduzione, migliorato l'efficienza, accelerato i processi e mitigato i rischi grazie all'eliminazione delle attività manuali. È previsto il rilascio del connettore a livello generale.

Caso d'uso per un iconico brand di moda statunitense

Un iconico brand di moda statunitense usa il connettore Lionbridge per l'integrazione con Salesforce Commerce Cloud, per inviare a Lionbridge circa tremila parole al giorno. Le descrizioni dei prodotti del rivenditore vengono tradotte in cinque lingue e adattate dall'inglese degli Stati Uniti a quello del Regno Unito. Lionbridge ha migliorato le funzionalità per consentire al rivenditore di pianificare in anticipo i contenuti da tradurre.

"L'automazione riduce il lavoro necessario per pubblicare i contenuti e rende il processo molto fluido, dall'inizio alla fine", afferma Colm Connolly, Lionbridge Global Program Director Operations. "Il feedback positivo del cliente spesso sottolinea la velocità con cui Lionbridge riesce a consegnare le traduzioni, grazie al connettore".

Quali sono le nuove integrazioni di Lionbridge?

Lionbridge è sempre alla ricerca di modi per espandere l'offerta di connettori per l'integrazione con le piattaforme più importanti per i suoi clienti. Attualmente è in corso lo sviluppo di un'integrazione per Oracle Content and Experience (OCE), un sistema di gestione di contenuti e documenti. OCE archivia contenuti come blog, immagini o video utili per l'e-commerce. Questi asset di marketing possono quindi venire distribuiti in Oracle Commerce. 

Oracle e i suoi clienti che lavorano con Lionbridge avranno a disposizione un modo semplice per inviare i contenuti a Lionbridge direttamente dalla piattaforma Oracle. Dopo aver tradotto il materiale, Lionbridge lo restituirà al cliente sempre attraverso la piattaforma. Questo processo migliora l'efficienza e fa risparmiare tempo.    

"Un ulteriore vantaggio è che i rivenditori non devono interrompere il loro flusso di lavoro" afferma Stephen Harris, Lionbridge Account Director, Sales. "Usando il connettore avranno inoltre accesso a un sistema di gestione delle traduzioni di altissimo livello".

Cosa fare se Lionbridge non ha un connettore per la piattaforma di e-commerce in uso?  

Lionbridge offre compatibilità con tutte le piattaforme di e-commerce dei clienti. Se non è disponibile un connettore per una piattaforma specifica, Lionbridge fornisce opzioni di integrazione tramite l'API di traduzione basata su REST o il connettore UFC (Universal File Connector). L'API di contenuto di Lionbridge è la prima API aperta che supporta tutti i livelli di qualità delle traduzioni e oltre quaranta tipi di file diversi.

Lionbridge ha distribuito il connettore UFC (Universal File Connector) per l'integrazione con il sistema di gestione delle informazioni sui prodotti di un importante rivenditore tedesco di moda di lusso e ha aggiunto una funzionalità nel connettore UFC per avvisare il rivenditore in caso di ritardo nell'invio dei file. È stata inoltre introdotta una funzione di suddivisione dei file per assegnare in modo semplice il lavoro a più linguisti. Grazie all'efficienza del connettore, Lionbridge traduce per il rivenditore fino a mille descrizioni di prodotti alla settimana in sette lingue.    

"Il nostro impegno per l'integrazione ha uno scopo specifico. Vogliamo che i nostri clienti abbiano un semplice comando per la traduzione nella loro piattaforma, così da riuscire a offrire esperienze di shopping online positive a tutti i clienti in qualunque lingua", afferma Koh. 

Un connettore Lionbridge è un grande aiuto per le aziende nel raggiungimento degli obiettivi di marketing e vendite, nonostante le sfide aggiuntive legate alla pandemia di coronavirus.

Contattateci

Siete interessati a connettere facilmente il vostro sistema con i nostri? Contattateci per ulteriori informazioni sui nostri connettori e su come Lionbridge vi aiuta a raggiungere i vostri obiettivi di e-commerce internazionali.

linkedin sharing button
  • #retail
  • #translation_localization
  • #blog_posts
  • #global_marketing

Janette Mandell
AUTHOR
Janette Mandell