Grazie alla nostra rete di collaboratori, da oltre 20 anni aiutiamo le aziende a connettersi con i loro clienti. 

Chi siamo
Leadership
Notizie
Dati principali

Il nostro orgoglio è il nostro personale, che aiuta le aziende a entrare in risonanza con i propri clienti per oltre 20 anni.

Life Science
Settore bancario e finanziario
Distribuzione
Gaming
Settore automobilistico
CPG
Tecnologia
Produzione industriale
Servizi per il settore legale
Viaggi e turismo

SELEZIONARE LA LINGUA:

Come conquistare il mercato indiano con la localizzazione

Guida essenziale al coinvolgimento dei clienti in una nazione con 22 lingue ufficiali

Traduzione e localizzazione in India


L'India è una fonte di opportunità per le aziende. Questo Paese, patria di una delle più antiche civiltà della Terra, è anche un mercato emergente con centinaia di milioni di consumatori, sempre più mobili, pronti a fare acquisti e desiderosi di farlo.

Dati in cifre


  • L'India è una delle economie in rapidissima espansione al mondo, con un aumento minimo del prodotto domestico lordo annuale del 5% dal 2012 a oggi e rappresentante il 15% dell'attuale crescita globale

  • Entro il 2025 l'India sarà il terzo mercato consumer più grande al mondo, con la più ampia classe media del pianeta

  • L'esplosiva crescita indiana fa pensare a un aumento della spesa dei consumatori di quattro volte superiore entro il 2030, alimentata dall'utenza Internet, che per allora si stima ammonterà a un miliardo
     

La sfida della localizzazione in India


A differenza di molti altri Stati nazionali, che sono anche potenze economiche, tuttavia, l'India non dispone un'unica lingua comune. Si tratta, invece, di uno dei Paesi in cui si parla il maggior numero di lingue al mondo, tra cui:


  • 22 lingue ufficiali/principali

  • 122 lingue importanti

  • 1.599 dialetti

  • 13 alfabeti scritti


Il marketing, per veicolare efficacemente un messaggio, deve rivolgersi ai consumatori indiani nella loro lingua locale di tutti i giorni. Ecco PERCHÉ la localizzazione è importante. Considerato il numero elevato di consumatori indiani da raggiungere e le altrettante lingue parlate, da dove iniziare? Hindi? Bengali? Tamil? In che modo un programma di traduzione e localizzazione, anche se ambizioso, può raggiungere efficacemente un mercato di riferimento talmente variegato?

 

Non vedete l'ora di cogliere le opportunità che questo Paese ha da offrire? Scaricate subito il white paper! (In inglese)

 

  • #blog_posts
  • #translation_localization

Sophia Eakins
AUTHOR
Sophia Eakins